Pubblicità
Testata

Bing
Sabato 15 luglio 2017

Consegna del premio dell’Ana di Feltre






Si terrà sabato 22 luglio nella Sala degli Elefanti del ristorante Birreria Pedavena la cerimonia conclusiva dell’ottava edizione del premio "La penna alpina per la nostra montagna".

Iscriviti alla Newsletter

Saranno consegnate nel pomeriggio di sabato 22 luglio nella Sala degli Elefanti del ristorante birreria Pedavena le targhe dell’ottava edizione del premio "La penna alpina per la nostra montagna". Il riconoscimento, istituito nel 2010 dalla sezione Ana di Feltre, vuole riconoscere i meriti di quanti nella nostra provincia si siano prodigati nel loro operato a favore della popolazione e del territorio o abbiano con la loro professione promosso l’immagine del Bellunese in Italia e nel mondo.


Molte anche quest’anno le candidature pervenute, presentate da sindaci, funzionari pubblici e semplici cittadini, segnale questo che evidenzia il credito sempre più rilevante che il premio riscuote nell’opinione pubblica provinciale. La commissione giudicatrice, dopo aver vagliato i curriculum e le motivazioni di ogni nominativo, ha assegnato per il 2017 i riconoscimenti a Massimo Facchin, Franco Fontana, Caterina Doglioni e all’Associazione "Dottor clown" di Belluno.
Il maestro Massimo Facchin ha ottenuto la "Penna alpina" per la lunga attività artistica, l’appassionante ricerca in campo scientifico e il costante impegno di diffusione di alti valori civili ed umani. Dell’ispettore capo di Polizia Franco Fontana è stata sottolineata la capacità di diffondere la conoscenza del territorio attraverso la sua passione per l’attività cinematografica, con particolare attenzione per il mondo della sofferenza conosciuta e combattuta da lui stesso in prima persona. La dottoressa Caterina Doglioni, fisica e ricercatrice del Cern di Ginevra, è stata scelta perché ha dato lustro al suo territorio d’origine grazie alla sua professionalità di livello molto elevato. L’Associazione "Dottor clown" Belluno si è vista riconoscere il merito di porre attenzione alle fasce più deboli, come bambini e anziani ricoverati negli ospedali.

Iscriviti alla Newsletter





Home
L’Amico edizione digitale
L’Amico su Facebook
Le foto dell’Amico su Flickr
L’Amico su YouTube
Abbonamenti
Pubblicità
Privacy



Copyright © 2000-2017 L'Amico del Popolo S.r.l.
Piazza Piloni 11, 32100 Belluno
Tel. +39 0437 940641, Fax +39 0437 940661
Email redazione@amicodelpopolo.it
P.Iva/C.F. 00664920253