Pubblicità
Testata


Bing

Lunedì 17 luglio 2017

Le Muse e le Dolomiti: lirica in alta quota






E’ in corso la quinta edizione di "Le Muse e le Dolomiti", punto di riferimento per la musica classica non solo per l’Agordino, area geografica in cui si svolgono quest’anno tutti i concerti.

E’ in corso la quinta edizione di "Le Muse e le Dolomiti". Per il concerto inaugurale è stata scelta la chiesa di San Simon di Vallada che ha accolto un pubblico numeroso accorso per sentire Oda Hochscheid, mezzosoprano olandese e presidente dell’associazione, Ai Yoshida, organista e cembalista giapponese e vicepresidente, Alex Gai, organista. Tutti i brani del concerto sono stati introdotti da Silvia Tessari che ha rappresentato un valore aggiunto della serata.


In questi giorni si sta svolgendo il corso annuale internazionale di alta formazione "Opera, liederistica e musica sacra" tenuto dal soprano Adelisa Tabiadon e dalla pianista Sofia Park (questa attività è il nucleo dell’associazione "Le Muse e le Dolomiti" poiché rappresenta il suo scopo: valorizzare il territorio attraverso la musica e la formazione artistica). Come nei quattro anni precedenti i cantanti internazionali vengono ospitati a Falcade (quest’anno sono 11).

Da segnalare anche le lezioni di canto che si tengono presso la scuola primaria di Falcade (sono aperte al pubblico tutti giorni dalle 10 alle 12.30 e dalle 14 alle16:30.

I cantanti si esibiranno nei prossimi giorni in due concerti. Venerdì 21 luglio alle ore 21 con una serata dedicata alla lirica nella Casa della Gioventù di Caviola. Giovedì 27 alle 21 con un concerto di musica sacra, dedicato a Papa Luciani, nella chiesa di Canale d’Agordo.

La chiusura vedrà ancora protagonista la chiesa di San Simon domenica 30 luglio alle 21 con il coro polifonico Ensemble Canticum Novum.
Tutti gli eventi saranno ad ingresso libero.





Home
L’Amico edizione digitale
L’Amico su Facebook
Le foto dell’Amico su Flickr
L’Amico su YouTube
Abbonamenti
Pubblicità
Privacy



Copyright © 2000-2017 L'Amico del Popolo S.r.l.
Piazza Piloni 11, 32100 Belluno
Tel. +39 0437 940641, Fax +39 0437 940661
Email redazione@amicodelpopolo.it
P.Iva/C.F. 00664920253