Pubblicità
Testata

Martedì 8 agosto 2017

A Pedavena mostra e concerto per « Lanciamo un sasso nello stagno»






Il gruppo «Al tei».

Iscriviti alla Newsletter


Due eventi nella stessa serata, giovedì 10 agosto ore 21, apriranno a Pedavena nella piazzetta del Centro visitatori del Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi (ex– municipio) – alla Sala Guarnieri in caso di maltempo – la Rassegna « Lanciamo il sasso nello stagno: percorsi fra natura e cultura» – organizzata per il secondo anno consecutivo dal Comune di Pedavena, per tramite della Biblioteca Civica, in collaborazione allo stesso Ente Parco e alla locale Pro loco. Obiettivo è quello di promuovere la struttura del Centro visitatori con i suoi suggestivi allestimenti valorizzando le tradizioni e i prodotti culturali e artistici di chi in quest’ ambiente ci vive. Fra questi i componenti del Gruppo Al Tei (in ladino « il tiglio» , l’ albero che i Celti piantavano al centro del villaggio alla nascita di una nuova comunità ) che perseguono da quasi vent’ anni (si sono costituiti nel 1999) un rigoroso progetto di ricerca nella musica popolare dolomitica e non solo, sconfinando in ambito europeo, con il recupero di temi, melodie musiche e canzoni che fanno rivivere con un loro personale stile interpretativo. A Pedavena presenteranno una delle loro ultime produzioni « Antiche radici e nuove foglie» , titolo che allude alla riproposizione di melodie arcaiche provenienti dalla tradizione musicale dolomitica assieme a nuove composizioni, arrangiate in chiave moderna, anche se ispirate sempre alla tradizione delle Dolomiti. Tema ricorrente peraltro è il rapporto fra l’ uomo e il proprio ambiente naturale. A eseguirle, per l’ occasione, una formazione a quattro elementi di comprovato valore: Andrea Da Cortà (mandola, mandolino, organetto, cornamusa), Sandro Del Duca (flauti, voce), Pina Sabadin (chitarra, percussioni, voce) Annachiara Belli (violino). Nel corso del concerto, verrà anche presentata la mostra fotografica « Un sogno chiamato natura. Paesaggi dentro e fuori il territorio del Parco» con gli scatti realizzati da un gruppo costituitosi un paio di anni fa col nome « Carpe diem» . Ne fanno parte quattro giovani fotografi feltrini, Manolo D’ Agostini, Nicola Mazzocato, Andrea Moretton e Francesco Talin, conosciutisi nell’ ambito dell’ associazione fotografica « F– Cube» . Qui hanno perfezionato le tecniche di ripresa digitale, scoprendo peraltro alcune forti affinità . Assieme, ognuno col suo stile e le proprie modalità espressive, hanno cercato di rendere queste sensazioni traducendole in immagini. Ne è scaturita una mostra che sarà allestita al Centro Visitatori Pndb di Pedavena (aperto giovedì , venerdì e sabato dalle 15.30 alle 18.30) e alla Biblioteca Civica (lunedì , martedì , mercoledì e venerdì dalle 14.30 alle 18.30 e sabato dalle 8.30 alle 12.30) in doppia esposizione fino al 10 settembre. Alcune di queste suggestive immagini saranno proposte in videoproiezione nella stessa serata durante l’ esecuzione dei brani musicali degli « Al Tei» . Verrà inoltre presentato il nuovo sito internet del Gruppo – www.carpediemnature.com – che permetterà di seguire in tempo reale le imprese foto– alpinistiche dei suoi componenti. Ingresso libero. Info: Biblioteca Civica Pedavena Tel.0439.301818 – biblioteca. pedavena@feltrino. bl.it


Leggi gli altri titoli di oggi.

Iscriviti alla Newsletter





Home
L’Amico edizione digitale
L’Amico su Facebook
Le foto dell’Amico su Flickr
L’Amico su YouTube
Abbonamenti
Pubblicità
Privacy



Copyright © 2000-2017 L'Amico del Popolo S.r.l.
Piazza Piloni 11, 32100 Belluno
Tel. +39 0437 940641, Fax +39 0437 940661
Email redazione@amicodelpopolo.it
P.Iva/C.F. 00664920253