Pubblicità
Testata

Bing

Domenica 12 novembre 2017

Belluno, un Cardinale e tre Vescovi per san Martino e papa Luciani






Il Santo patrono di Belluno e Giovanni Paolo I (appena dichiarato "venerabile") indicati come modelli per il cammino di santità di tutti.

Iscriviti alla Newsletter

Un Cardinale e tre Vescovi sabato 11 novembre in Cattedrale a Belluno per la Messa solenne in occasione della festa di san Martino, patrono della città e della Diocesi. La celebrazione è stata infatti presieduta dal cardinale Beniamino Stella, postulatore della causa di canonizzazione di papa Luciani; con lui c’erano anche il vescovo di Vittorio Veneto, Corrado Pizziolo, il vescovo di Belluno-Feltre, Renato Marangoni, e il vescovo emerito Giuseppe Andrich (presente anche, in rappresentanza del patriarca Francesco Moraglia, il pro-vicario generale del Patriarcato di Venezia).

Nella sua omelia il card. Stella ha fatto presente il desidero di guardare a san Martino e al "venerabile" Giovanni Paolo I come modelli per il cammino di santità di tutti, invitando a praticare la carità, che ha il potere di unire l’amore per Dio a quello per il prossimo, perché Gesù ha detto: «Ogni volta che avete fatto queste cose a uno solo di questi miei fratelli più piccoli, l’avete fatto a me».

L’attenzione all’altro – ha poi riconosciuto il Cardinale – non sorge sempre spontaneamente, perché il prossimo spesso può non essere simpatico e accogliente. D’altra parte – ha sottolineato – ogni resistenza può essere vinta quando nell’altro che ci viene incontro vediamo Cristo e nei suoi bisogni riconosciamo una chiamata per noi da parte di Dio. Per questa via si può passare dal fare, di tanto in tanto, qualche buona azione, al vivere la carità nella quotidianità della nostra esistenza, perché essa è il contesto più idoneo – quello in cui Dio ci ha posti – per la nostra santificazione.

Al termine della celebrazione il card. Stella ha invitato l’assemblea alla lode per la felice conclusione dell’iter canonico, che ha portato alla firma del decreto "super virtutibus" di papa Luciani e quindi al riconoscimento dell’eroicità delle sue virtù e ad essere dichiarato "venerabile".

Iscriviti alla Newsletter





Home
L’Amico edizione digitale
L’Amico su Facebook
Le foto dell’Amico su Flickr
L’Amico su YouTube
Abbonamenti
Pubblicità
Privacy



Copyright © 2000-2017 L'Amico del Popolo S.r.l.
Piazza Piloni 11, 32100 Belluno
Tel. +39 0437 940641, Fax +39 0437 940661
Email redazione@amicodelpopolo.it
P.Iva/C.F. 00664920253