Pubblicità
Testata

Bing

Lunedì 13 novembre 2017

In Cadore rete elettrica sempre più tecnologica






A Nebbiù di Pieve di Cadore e a Santo Stefano apparecchiature avanzate per la gestione a distanza della rete. Benefici diretti per oltre 4.500 tra famiglie e imprese della zona.

Iscriviti alla Newsletter

Prosegue il programma di automatizzazione della rete promosso nel Bellunese da E-distribuzione, la società del Gruppo Enel per la gestione della rete di media e bassa tensione.

A Nebbiù, in comune di Pieve di Cadore, sono state installate alcune apparecchiature all’interno di una cabina di trasformazione che consentono di monitorare e gestire da remoto gli impianti da parte dei tecnici che presidiano 24 ore su 24 il centro per il monitoraggio degli oltre 6000 km di linee e delle circa 2600 cabine di trasformazione che alimentano i circa 178.000 clienti della provincia di Belluno.

Da segnalare anche l’adeguamento tecnologico di un altro snodo di rete, la cabina denominata "Cunettone S. Antonio" in comune di Santo Stefano di Cadore. In questo caso viene completamente automatizzato un punto cruciale della linea elettrica al fine di aumentare la resilienza degli impianti e la possibilità di gestirli da remoto (si tratta dell’installazione di interruttori motorizzati di ultima generazione, corredati di speciali sensori in grado di rilevare in tempo reale l’attività lungo la linea).

Grazie a questi adeguamenti, anche in occasione di eventuali disservizi l’intervento dei tecnici non sarà più necessario e la fornitura potrà essere ripristinata in tempi brevissimi, nella maggior parte dei casi in pochi secondi. A beneficiare di tali interventi saranno non solo i circa 4.500 clienti direttamente connessi agli impianti oggetto di intervento, ma anche cittadini e imprese di un comprensorio ben più ampio grazie all’elevato livello di interconnessione delle rete elettrica del territorio.

Iscriviti alla Newsletter





Home
L’Amico edizione digitale
L’Amico su Facebook
Le foto dell’Amico su Flickr
L’Amico su YouTube
Abbonamenti
Pubblicità
Privacy



Copyright © 2000-2017 L'Amico del Popolo S.r.l.
Piazza Piloni 11, 32100 Belluno
Tel. +39 0437 940641, Fax +39 0437 940661
Email redazione@amicodelpopolo.it
P.Iva/C.F. 00664920253