Pubblicità
Testata


Giovedì 7 dicembre 2017

L’Italia e il mondo, in un minuto (Sir)






Gerusalemme capitale. Australia, Parlamento riconosce matrimoni gay. Italia, Forza Nuova sotto la sede di Repubblica.

Iscriviti alla Newsletter

Medio Oriente, l’annuncio storico di Trump: «Gerusalemme capitale d’Israele». Nel mondo si alza un coro di no
«È il momento di riconoscere Gerusalemme capitale di Israele. È la cosa giusta da fare». Lo storico annuncio di Donald Trump arriva in diretta tv. Un brevissimo discorso dalla Diplomatic Reception Room della Casa Bianca per spiegare che la svolta che manda in soffitta 70 anni di politica estera Usa è «una scelta necessaria per la pace». L’annuncio arriva nonostante il mondo arabo sia in fibrillazione: a Gaza bruciano le bandiere americane e Hamas parla di decisione che «ha aperto le porte dell’inferno», col rischio di un’esplosione incontrollata della violenza. Dalla comunità internazionale arriva un coro di «no» allo strappo unilaterale deciso dal presidente americano, compreso quello di Papa Francesco che chiede il rispetto dello status quo.

Australia, parlamento riconosce i matrimoni gay. Prime unioni attese il prossimo febbraio
Il Parlamento federale dell’Australia ha approvato una legge che legalizza i matrimoni tra persone dello stesso sesso. Il voto finale si è tenuto nella Camera bassa del Parlamento, dopo che una settimana fa era stato approvato dal Senato. Tre settimane fa, il 62 per cento degli australiani aveva votato a favore della legge in un referendum non vincolante. Dopo l’approvazione le persone in aula si sono abbracciate, hanno applaudito e si sono messe a cantare «We are Australian», «Siamo australiani», tra molta commozione. Le prime unioni sono attese a febbraio.

Neofascismo, spedizione di Forza Nuova sotto la sede di Repubblica. Militanti lanciano fumogeni
Spedizione di Forza Nuova sotto la sede di Repubblica e l’Espresso: un gruppetto di militanti mascherati hanno lanciato fumogeni, esponendo bandiere e un cartello con la scritta «Boicotta Repubblica e L’Espresso». I militanti hanno letto un proclama di accuse alla redazione e un paio di fumogeni sono stati lanciati contro dipendenti del giornale. «È il primo atto di una guerra politica contro il gruppo Espresso e contro il Pd. Stanno portando avanti un’opera di mistificazione e di criminalizzazione che vuole mettere fuori gioco Forza Nuova». Lo ha detto all’Ansa il leader di Forza Nuova, Roberto Fiore, commentando il blitz. Un coro di solidarietà a Repubblica e l’Espresso si è alzato, dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella ai direttori dei quotidiani italiani.

Biotestamento, giovedì prossimo il voto in Aula al Senato
Il voto sul ddl per il Biotestamento è stato fissato a giovedì prossimo,14 dicembre. Le dichiarazioni di voto cominceranno alle 11. Lo ha stabilito la Conferenza dei capigruppo di Palazzo Madama che ha quindi optato per il voto a data certa. Martedì si cominceranno a votare gli emendamenti al provvedimento. Al ddl sono stati presentati oltre tremila emendamenti.

Usa, fiamme raggiungono Los Angeles, evacuati in 150 mila
Il Sud della California nella morsa del fuoco, con le fiamme che hanno raggiunto Los Angeles. Il sindaco Eric Garcetti ha ordinato l’evacuazione di circa 150mila residenti. In poche ore il numero dei roghi che stanno interessato il Golden State è salito a cinque. Le fiamme sono alimentate dai venti forti. Finora sono andati in fumo oltre 26mila ettari di terreno. Le fiamme che stanno divorando parte di Los Angeles hanno raggiunto anche la ricca zona di Bel-Air, spingendo all’evacuazione in un’area dove si trovano le ville più esclusive di molte star del mondo dello spettacolo. Gli incendi hanno portato anche alla chiusura degli istituti scolastici nella valle di San Bernardino e dell’Interstate 405, una delle principali arterie intorno a Los Angeles.


Leggi gli altri titoli di oggi.

Iscriviti alla Newsletter





Home
L’Amico edizione digitale
L’Amico su Facebook
Le foto dell’Amico su Flickr
L’Amico su YouTube
Abbonamenti
Pubblicità
Privacy



Copyright © 2000-2017 L'Amico del Popolo S.r.l.
Piazza Piloni 11, 32100 Belluno
Tel. +39 0437 940641, Fax +39 0437 940661
Email redazione@amicodelpopolo.it
P.Iva/C.F. 00664920253