Pubblicità
Testata

Venerdì 9 marzo 2018

Belluno, un Agordino minaccia una donna con un coltello






Fermato dai carabinieri, è stato denunciato in stato di libertà per minaccia aggravata, possesso ingiustificato di armi da taglio e strumenti idonei all’offesa e violazione alle disposizioni del foglio di via obbligatorio (nella foto il coltello usato dall’uomo).

Iscriviti alla Newsletter

Ascolta il testo

Il personale del Nucleo operativo e radiomobile dei carabinieri di Belluno ha denunciato in stato di libertà un Agordino per minaccia aggravata, possesso ingiustificato di armi da taglio e strumenti idonei all’offesa e violazione alle disposizioni del foglio di via obbligatorio.

Alle 18.40 di ieri, giovedì 8 marzo, i carabinieri sono intervenuti al parcheggio comunale di Lambioi, a Belluno, perché l’uomo, brandendo un coltello con una lama di circa 20 cm, stava minacciando una donna che si trovava sul posto per ritirare la propria auto. L individuo era in evidente stato di alterazione alcolica e - sottolineano i carabinieri - sicuramente la minaccia non era rivolta alla donna per qualche motivo particolare, ma solo perché si trovava lì in quel momento.

La presenza degli uomini in divisa, coadiuvati anche dal personale della polizia locale di Belluno, in breve tempo ha fatto desistere l’uomo dai suoi comportamenti pericolosi.

Nel suo zaino, una volta che è stato accompagnato in caserma, sono stati rinvenuti anche un martello e un paio di forbici che sono stati posti sotto sequestro insieme al coltello.


Leggi gli altri titoli di oggi.

Iscriviti alla Newsletter





Home
L’Amico edizione digitale
L’Amico su Facebook  
L’Amico su Twitter  
Le foto dell’Amico su Flickr  
L’Amico su YouTube  
L’Amico su Instagram  
Abbonamenti
Pubblicità
Privacy




Copyright © 2000-2018 L'Amico del Popolo S.r.l.
Piazza Piloni 11, 32100 Belluno
Tel. +39 0437 940641, Fax +39 0437 940661
Email redazione@amicodelpopolo.it
P.Iva/C.F. 00664920253