Pubblicità
Testata

Sabato 10 marzo 2018

Cortina, volato per venti metri dalla cascata di ghiaccio






Soccorso dall’elicottero del Suem e portato in ospedale a Belluno anche uno sciatore austriaco infortunatosi ad Arabba.

Iscriviti alla Newsletter

Ascolta il testo

Nella mattinata di ieri, venerdì 9 marzo, attorno alle 11, l’elicottero del Suem di Pieve di Cadore è intervenuto lungo la pista Belvedere di Arabba, in comune di Livinallongo, per soccorrere uno sciatore che, caduto, si era procurato la sospetta frattura di un femore. Sbarcati in hovering tecnico di elisoccorso e personale sanitario, l’uomo, M.K., 30 anni, austriaco, è stato medicato. Una volta imbarellato, è stato quindi recuperato con un verricello di 20 metri e trasportato all’ospedale di Belluno. Sul posto era presente anche l’assistenza piste della Polizia.

Successivamente l’eliambulanza è stata inviata dal 118 in Val Travenanzes, a Cortina d’Ampezzo, per un incidente sulla cascata di ghiaccio Principe Strabogin. Il primo scalatore di una cordata di tre iceclimber era infatti volato per una ventina di metri sul secondo tiro. Dopo averlo calato sulla sosta sottostante, uno degli amici è sceso in corda doppia e ha raggiunto un punto con copertura telefonica per lanciare l’allarme. Arrivato l’elicottero del Suem sopra la cascata, il tecnico di elisoccorso è stato sbarcato con un verricello di 15 metri. Assicurato e caricato a bordo, l’infortunato, con un probabile trauma toracico, è stato accompagnato a Belluno.


Leggi gli altri titoli di oggi.

Iscriviti alla Newsletter





Home
L’Amico edizione digitale
L’Amico su Facebook  
L’Amico su Twitter  
Le foto dell’Amico su Flickr  
L’Amico su YouTube  
L’Amico su Instagram  
Abbonamenti
Pubblicità
Privacy




Copyright © 2000-2018 L'Amico del Popolo S.r.l.
Piazza Piloni 11, 32100 Belluno
Tel. +39 0437 940641, Fax +39 0437 940661
Email redazione@amicodelpopolo.it
P.Iva/C.F. 00664920253