Pubblicità
Testata

Venerdì 6 luglio 2018

Fatto epocale per la cooperazione sociale bellunese






Unite sotto lo stesso tetto due Cooperative storiche del territorio: «Lavoro Associato» e «Società Nuova» (nella foto l’immagine che apre la sua pagina Facebook).

Iscriviti alla Newsletter

Ascolta il testo

Il 1° luglio è stata una data epocale nel panorama della cooperazione sociale bellunese perché ha visto unirsi sotto lo stesso tetto due Cooperative storiche del territorio: «Lavoro Associato» e «Società Nuova». La prima, dedicata all’inserimento lavorativo di persone svantaggiate, è composta da 70 soci lavoratori impiegati in appalti di pulizie, sfalcio, cura del verde, smaltimento rifiuti, traslochi, manutenzioni, assemblaggio ed è attiva dal 1993 sul territorio bellunese. Nata da una costola di Società Nuova proprio in quell’anno, dopo un lungo cammino torna a fare parte della "grande famiglia".

Una unione che tradotta in cifre significa 220 soci lavoratori, 400 soci in totale, oltre 5 milioni di fatturato annuo, 16 immobili di proprietà e Servizi che spaziano dall’inserimento lavorativo alla residenzialità, dall’autismo all’infanzia. Il risultato di questa acquisizione continuerà a portare il nome «Società Nuova», mentre «Lavoro Associato» rimarrà come marchio del settore specifico.

"Siamo molto orgogliosi di questa operazione", afferma Federico Bristot, presidente di Società Nuova, "perché corona un lungo lavoro di collaborazione tra le due realtà che potrà offrire servizi di maggiore qualità e nuove opportunità. Abbiamo sempre voluto stimolare percorsi di diversificazione in numerosi ambiti di intervento, con l’ottica di accrescere le competenze e stimolare i soci verso nuove idee, nuovi servizi".


Leggi gli altri titoli di oggi.

Iscriviti alla Newsletter





Home
L’Amico edizione digitale
L’Amico su Facebook  
L’Amico su Twitter  
Le foto dell’Amico su Flickr  
L’Amico su YouTube  
L’Amico su Instagram  
Abbonamenti
Pubblicità
Privacy




Copyright © 2000-2018 L'Amico del Popolo S.r.l.
Piazza Piloni 11, 32100 Belluno
Tel. +39 0437 940641, Fax +39 0437 940661
Email redazione@amicodelpopolo.it
P.Iva/C.F. 00664920253