Pubblicità
Testata

Martedì 11 settembre 2018 ‐ S. Giacinto

Nuovo ingresso al cimitero di Alleghe






Il progetto ha salvaguardato gli elementi lapidei della vecchia scalinata, recuperandoli e riutilizzandoli come cordonate della stradina (foto Stefano Dell’Antone).

Iscriviti alla Newsletter

Ascolta il testo

Sono recentemente terminati i lavori di adeguamento alla normativa in materia di barriere architettoniche dell’ingresso al cimitero di Alleghe. Il progetto preliminare, partito nel 2014 con l’Amministrazione Pianezze, ha trovato compimento quest’anno tramite il progetto esecutivo sino alla realizzazione dell’opera. Il tutto grazie all’impegno di circa 55.000 euro da parte dell’attuale Amministrazione comunale capeggiata dal sindaco Siro De Biasio.

La vecchia scalinata in pietra, ripida e consunta dal tempo, non solo era divenuta pericolosa, ma non garantiva né l’accesso ai portatori di handicap né ai mezzi meccanici del Comune. Il progetto dell’architetto Massimiliano Dell’Olivo ha riletto l’intera area prospicente il cancello d’ingresso al camposanto al fine di rispondere alle esigenze funzionali con un intervento unitario e dal forte significato simbolico.

Il concetto alla base dell’intervento è quello di configurare il tutto come un blocco scolpito di pietra dolomia in grado di accogliere sia la nuova scalinata che la nuova rampa disabili. Sulla sinistra c’è il parcheggio dedicato ai diversamente abili posto in diretta connessione con la rampa, al centro l’ampia scalinata monumentale e a destra la stradina che raccorda il pendio esistente a monte e consente l’accesso ai mezzi del Comune.

Il progetto ha salvaguardato gli elementi lapidei della vecchia scalinata, recuperandoli e riutilizzandoli come cordonate della stradina. Due simboli sono incisi nella pietra a lato della rampa disabili: l’ancora ed il pesce. L’ancora simboleggia la speranza e in particolare nella promessa della vita eterna, il pesce è il simbolo di Gesù Cristo, perciò il significato dei due simboli insieme è la promessa della risurrezione per mezzo della fede in Cristo.

A completamento dell’intervento anche una nuova area di parcheggio posta immediatamente a valle del piazzale esistente realizzata lungo la strada di accesso per mezzo di un terrapieno sostenuto da una scogliera in massi ciclopici.


Leggi gli altri titoli di oggi.

Iscriviti alla Newsletter





Home
L’Amico edizione digitale
L’Amico su Facebook  
L’Amico su Twitter  
Le foto dell’Amico su Flickr  
L’Amico su YouTube  
L’Amico su Instagram  
Abbonamenti
Pubblicità
Privacy




Copyright © 2000-2018 L'Amico del Popolo S.r.l.
Piazza Piloni 11, 32100 Belluno
Tel. +39 0437 940641, Fax +39 0437 940661
Email redazione@amicodelpopolo.it
P.Iva/C.F. 00664920253