Pubblicità
Testata

Giovedì 13 settembre 2018 ‐ S. Giovanni Crisostomo

Zoldo, recuperato al buio giovane cacciatore






Era caduto e ruzzolato per diversi metri nei boschi di Malga Vescovà, sopra Palafavera. È stato trasportato all’ospedale di Bressanone.

Iscriviti alla Newsletter

Ascolta il testo

Nella serata di ieri, mercoledì 12 settembre, attorno alle 20 la Centrale del 118 ha allertato il Soccorso alpino della Valle di Zoldo per un cacciatore caduto nei boschi di Malga Vescovà, sopra Palafavera, e privo di conoscenza. Una squadra è subito partita nella direzione indicata e ha raggiunto il punto in cui si trovava M.C., 27 anni, di Val di Zoldo, anche grazie ai segnali di luce degli amici che erano nel frattempo arrivati da lui. Il cacciatore, che era ruzzolato per diversi metri e aveva riportato un possibile politrauma, era tornato in sé, anche se non ricordava cosa gli era capitato. Caricato in barella è stato trasportato dai sette soccorritori per una mezz’ora lungo il pendio fino alla strada, dove attendevano l’ambulanza e il medico dell’equipaggio del Pelikan di Bressanone, atterrato a Palafavera. Accompagnato all’elicottero, il ragazzo è stato imbarcato e portato all’ospedale di Bressanone. L’intervento si è concluso alle 22.30 circa.


Leggi gli altri titoli di oggi.

Iscriviti alla Newsletter





Home
L’Amico edizione digitale
L’Amico su Facebook  
L’Amico su Twitter  
Le foto dell’Amico su Flickr  
L’Amico su YouTube  
L’Amico su Instagram  
Abbonamenti
Pubblicità
Privacy




Copyright © 2000-2018 L'Amico del Popolo S.r.l.
Piazza Piloni 11, 32100 Belluno
Tel. +39 0437 940641, Fax +39 0437 940661
Email redazione@amicodelpopolo.it
P.Iva/C.F. 00664920253