Pubblicità
Testata

Venerdì 14 settembre 2018 ‐ Esaltazione della Santa Croce

Feltre, approvato il progetto definitivo per via Panoramica






L’intervento costerà 280 mila euro. Attivata la richiesta di un contributo regionale per finanziare metà dei lavori.

Iscriviti alla Newsletter

Ascolta il testo

L’amministrazione comunale di Feltre ha dato il via libera al progetto definitivo, redatto dall’ingegner Marco De Giacometti, relativo all’atteso, corposo, intervento previsto su via Panoramica. La decisione è arrivata dopo che, nei giorni scorsi, era giunta in municipio anche l’autorizzazione ambientale da parte della Sovrintendenza.

L’intervento riguarda il tratto di strada Regionale 358 dall’intersezione con via Trevigiana e viale Montegrappa fino all’incrocio con via Tortesen.

Sono previsti diversi lavori. La messa in sicurezza del muro di sostegno della strada, nel tratto compreso tra via Rocca e via Saguena, fortemente degradato, mediante consolidamento dello stesso, per una lunghezza di circa 120 metri. La messa in sicurezza del marciapiede nel tratto compreso tra via Rocca e via Saguena, mediante riparazione e sostituzione della balaustra esistente pericolante. Sarà messo in sicurezza l’attraversamento pedonale a raso, all’altezza di via Rocca, mediante installazione di illuminazione notturna. In sicurezza anche l’attraversamento pedonale a raso all’altezza del Campus Tina Merlin, mediante il suo spostamento in posizione arretrata. messa in sicurezza del marciapiede posto tra via Tortesen e la Casa di Riposo, per una lunghezza di 120 metri, mediante realizzazione di cordonata, pavimentazione in asfalto del marciapiede, attualmente in terra battuta, e rete di smaltimento acque meteoriche.

Le problematiche di un lungo tratto della strada che dalla rotatoria della stazione conduce verso il quartiere del Pasquer, sono note, così come le criticità relative alla sicurezza stradale (3 feriti ed un decesso sono stati registrati nel 2014, 1 ferito nel 2015, ancora 3 feriti nel 2016 per un "danno sociale" complessivamente valutato in 710 mila euro). E proprio dalla questione-sicurezza prende le mosse la nuova iniziativa dell’amministrazione feltrina per finanziare l’opera: il Colle delle Capre ha infatti deciso di avanzare richiesta per un contributo regionale a valere sulla legge n. 39 del 1991 che finanzia, per l’appunto, «Interventi a favore della mobilità e della sicurezza stradale».

Per il cantiere saranno necessari 280 mila euro, dei quali 230 mila per i lavori e i restanti 50 mila per spese tecniche e Iva. Il Comune ha richiesto un contributo regionale per il 45% dell’importo totale (126 mila euro), mentre la somma restante sarà coperta con il ricorso ad un mutuo della Cassa Depositi e Prestiti.

«Nei prossimi mesi conosceremo l’esito della richiesta di finanziamento; se positiva potremo partire con l’intero importo dei lavori presumibilmente entro la metà del 2019; in caso contrario attiveremo un primo stralcio. L’intervento su via Panoramica è una priorità di mandato su cui ci siamo impegnati e che perseguiamo con tenacia», commenta l’assessore ai lavori pubblici Adis Zatta.


Leggi gli altri titoli di oggi.

Iscriviti alla Newsletter





Home
L’Amico edizione digitale
L’Amico su Facebook  
L’Amico su Twitter  
Le foto dell’Amico su Flickr  
L’Amico su YouTube  
L’Amico su Instagram  
Abbonamenti
Pubblicità
Privacy




Copyright © 2000-2018 L'Amico del Popolo S.r.l.
Piazza Piloni 11, 32100 Belluno
Tel. +39 0437 940641, Fax +39 0437 940661
Email redazione@amicodelpopolo.it
P.Iva/C.F. 00664920253