Pubblicità
Testata

Venerdì 2 novembre 2018 ‐ Tutti i defunti (i Morti)

A Gosaldo frazioni ancora isolate






Il racconto del sindaco: «La situazione è pesante. Non possiamo che essere grati a tutti coloro che ci stanno aiutando» (foto località Coda).

Iscriviti alla Newsletter

Ascolta il testo

Frazioni ancora isolate e senza corrente elettrica. La situazione a Gosaldo è pesante e la pioggia, che continua a battere anche oggi, venerdì 2 novembre, di certo non aiuta.


Pubblicità

«La corrente è stata ripristina in diverse località», spiega il sindaco, Giocondo Dalle Feste, «ma molte altre ne sono ancora sprovviste: da Sant’Andrea a Tiser, passando per Don, Salesin e Forcella Aurine. Qualcosa è migliorato dal punto di vista della copertura telefonica, ma c’è ancora da lavorare». Gli abitanti del comune dell’Agordino sono stati irrintracciabili per diversi giorni. «Le frazioni di Selle e Laveder sono ancora isolate», continua Dalle Feste. «A Pattine vive una signora che sta poco bene e molto probabilmente dovremo spostarla in elicottero, perché la strada che porta alla sua abitazione è stata spazzata via dalla piena del Mis. Ci sono poi due villaggi, Masoch e Pette, ancora senza acqua. Dalla frazione di Faustin sono state evacuate tre persone».

I danni alle abitazioni, causati da pioggia e soprattutto dal vento, sono parecchi. «La gente si sta dando un gran "daffare". Ovvio che siamo preoccupati per le condizioni meteo dei prossimi giorni», aggiunge il sindaco. «Non possiamo che essere grati a tutti coloro che ci stanno aiutando. Si è attivata una straordinaria macchina della solidarietà, fatta da volontari, Protezione civile, forze dell’ordine, Vigili del fuoco, Croce rossa italiana. Arrivato anche l’Esercito».

Sul fronte viabilità, dopo il sopralluogo di questa mattina eseguito da un geologo è stata riaperta la Sp 347. «Naturalmente si continua a lavorare sulla Sp 3, che collega Gosaldo a Tiser e Rivamonte», fa presente Dalle Feste. «Non ci sono ponti crollati, e questo è senz’altro un dato positivo, ma centinaia di alberi sono caduti sulla sede stradale. Non manca qualche frana. Il collegamento con Cereda è stato aperto con la collaborazione dei nostri Vigili del fuoco e di quelli del Primiero».


Leggi gli altri titoli di oggi.

Iscriviti alla Newsletter





Home
L’Amico edizione digitale
L’Amico su Facebook  
L’Amico su Twitter  
Le foto dell’Amico su Flickr  
L’Amico su YouTube  
L’Amico su Instagram  
Abbonamenti
Pubblicità
Privacy




Copyright © 2000-2018 L'Amico del Popolo S.r.l.
Piazza Piloni 11, 32100 Belluno
Tel. +39 0437 940641, Fax +39 0437 940661
Email redazione@amicodelpopolo.it
P.Iva/C.F. 00664920253