Pubblicità
Testata

Mercoledì 21 novembre 2018 ‐ Pres. Vergine Maria, Madonna della Salute

Autonomia della Provincia, nuovo incontro con il ministro Stefani






Oggi, mercoledì 21 novembre, il vertice con i parlamentari bellunesi e con Bottacin e Padrin (nella foto l’incontro di ottobre).

Iscriviti alla Newsletter

Ascolta il testo

Si è svolto oggi, mercoledì 21 novembre, l’incontro tra il ministro per gli Affari regionali e le autonomie. Erika Stefani e i parlamentari bellunesi. All’ordine del giorno l’autonomia della Provincia di Belluno. Al tavolo erano presenti anche l’assessore regionale Gianpaolo Bottacin e il presidente della Provincia di Belluno Roberto Padrin.


Pubblicità

«Sono fiducioso che finalmente otterremo dei risultati», sottolinea Federico D’Incà, deputato Questore della Camera. «Tutti i parlamentari, il Governo e la Regione Veneto sono concordi nell’inserire all’interno dell’Accordo Stato Regione sull’autonomia del Veneto precisi riferimenti di riconoscimento alla maggiore autonomia della Provincia di Belluno. In questo modo troveremo riscontro alla legge regionale 25 del 2014 e sulle nuove materie di competenza. Adesso sarà compito dei tecnici strutturare la parte legislativa».

«In questo percorso ci vuole maturità e forte impegno delle nostre comunità, come abbiamo dimostrato durante l’alluvione», prosegue D’Incà. «Questo deve essere il primo segnale concreto per arrivare al sogno che è l’inserimento della Provincia di Belluno nella Costituzione con un’autonomia al pari di quella di Trento e di Bolzano Sento di ringraziare tutti gli oltre 100.000 cittadini bellunesi che hanno votato al referendum. Grazie a loro stiamo raggiungendo i risultati attesi da 50 anni».




Leggi gli altri titoli di oggi.

Iscriviti alla Newsletter





Home
L’Amico edizione digitale
L’Amico su Facebook  
L’Amico su Twitter  
Le foto dell’Amico su Flickr  
L’Amico su YouTube  
L’Amico su Instagram  
Abbonamenti
Pubblicità
Privacy




Copyright © 2000-2018 L'Amico del Popolo S.r.l.
Piazza Piloni 11, 32100 Belluno
Tel. +39 0437 940641, Fax +39 0437 940661
Email redazione@amicodelpopolo.it
P.Iva/C.F. 00664920253