Pubblicità
Testata

Venerdì 23 novembre 2018 ‐ S. Clemente

Il Meteo: sabato 24 novembre maltempo, con neve dai 1200 metri






Domenica 25 previsto un miglioramento. Temperature in generale lieve calo.

Iscriviti alla Newsletter

Ascolta il testo

Il Centro Valanghe Arpav di Arabba prevede per sabato 24 novembre tempo perturbato con fenomeni diffusi tra la notte e il mattino, poi tendenza alla variabilità con esaurimento dei fenomeni e lento diradamento della nuvolosità, la quale lascerà spazio a qualche schiarita solo nel tardo pomeriggio/sera. Clima meno fresco, ma uggioso.


Pubblicità

Probabilità alta di precipitazioni di moderata intensità sulle Prealpi e Dolomiti meridionali, di minore intensità sui settori settentrionali. Al pomeriggio completo esaurimento dei fenomeni. Il limite delle nevicate sarà inizialmente sui 1100/1200 m nella notte sulle Dolomiti, localmente più in basso nelle valli dolomitiche più chiuse (900/1000 m medio Agordino, Val Zoldana e alcuni settori del Cadore nei momenti di maggiore intensità), mentre sarà già sui 1400 m sulle Prealpi. In rialzo fino sui 1500/1600 m sulle Dolomiti e 1700 m sulle Prealpi a fine episodio. I cumuli totali dell’evento saranno attorno ai 50/80 mm sulle Prealpi, 25/40 mm sulle Dolomiti meridionali e attorno ai 20/30 mm su quelle più settentrionali, con altrettanti cm di neve oltre i 1800/2000 m. Sotto tali quote i cumuli di neve fresca saranno assai irregolari in relazione alle variazioni tra apporti nevosi e pluviometrici. Temperature in generale lieve aumento con debole escursione termica diurna. Venti nelle valli deboli di direzione variabile, in quota tesi/forti da Sud-Ovest nella notte e al primo mattino oltre i 2500/2700 m, attenuazione al pomeriggio; perlopiù moderati alle quote medie.

Domenica 25 novembre parziale miglioramento sulle Dolomiti e in quota con annuvolamenti stratiformi irregolari e tratti soleggiati, anche lunghi sulle Dolomiti. Sulle Prealpi e in alcune valli dolomitiche nubi basse, in lento diradamento, anche se in qualche caso potrebbero essere persistenti con annessa atmosfera uggiosa. Clima un po’ più fresco. Precipitazioni assenti. Temperature in generale lieve calo, eccetto rialzo delle massime nelle valli interessate dal parziale soleggiamento. Venti nelle valli deboli di direzione variabile; in quota da deboli a moderati da Sud-Ovest.

Lunedì 26 novembre molte nubi medio-alte stratiformi al mattino, anche basse su alcuni settori. Dalle ore centrali non si potrà escludere qualche sporadica burrasca di neve sulle Dolomiti, assieme a qualche fiocco fino sui 1000/1200 m. Fenomeni pressoché assenti altrove. Nel corso del pomeriggio ampi rasserenamenti ad iniziare da Ovest, in estensione a tutta la montagna veneta nel tardo pomeriggio/sera. Temperature in lieve diminuzione. In quota venti moderati dai quadranti orientali al mattino, poi da Nord Nord-Est al pomeriggio.


Leggi gli altri titoli di oggi.

Iscriviti alla Newsletter





Home
L’Amico edizione digitale
L’Amico su Facebook  
L’Amico su Twitter  
Le foto dell’Amico su Flickr  
L’Amico su YouTube  
L’Amico su Instagram  
Abbonamenti
Pubblicità
Privacy




Copyright © 2000-2018 L'Amico del Popolo S.r.l.
Piazza Piloni 11, 32100 Belluno
Tel. +39 0437 940641, Fax +39 0437 940661
Email redazione@amicodelpopolo.it
P.Iva/C.F. 00664920253