Pubblicità
Testata

Sabato 24 novembre 2018 ‐ Ss. Andrea Dung‐;Lac e compagni

Feltre, Alpini in prima fila per il Parco della Rimembranza






La sezione Ana si attiva per la rinascita di uno dei luoghi simbolo della città.

Iscriviti alla Newsletter

Ascolta il testo

Si sono prodigati sin dalle prime ore dell’emergenza post-maltempo tramite i volontari di Protezione civile dei propri gruppi e l’attività di molti associati, ma gli Alpini della sezione Ana di Feltre hanno deciso di andare oltre. Fedeli allo spirito di servizio e di attaccamento al territorio che da sempre li distingue, si sono subito attivati per restituire alla città uno dei suoi luoghi-simbolo, devastato dal maltempo di fine ottobre: le Penne Nere feltrine riporteranno infatti a nuova vita il Parco cittadino della Rimembranza. Una decisione, come ha ricordato il presidente della sezione, Stefano Mariech, assunta all’unanimità dal consiglio sezionale e dai gruppi feltrini.


Pubblicità

Per procedere all’intervento di recupero e ricostruzione del Parco, la sezione di Feltre ha coinvolto anche la sede centrale dell’Ana, candidando il progetto all’assegnazione di una parte dei fondi che saranno raccolti a livello nazionale. Contemporaneamente la sezione feltrina ha attivato un conto corrente dove chiunque può contribuire (privato cittadino o associazione) all’iniziativa specifica del recupero del Parco della Rimembranza; è possibile effettuare il versamento sul conto, accesso presso la filiale di Feltre della Cassa Rurale Dolomiti di Fassa, Primiero e Belluno IBAN IT 43 L 08140 61110 000030154460, con causale "Per la rinascita del Parco della Rimembranza di Feltre". Sulla stessa finalità saranno inoltre fatti convergere i ricavi di tutte le prossime attività della sezione feltrina dell’Ana, a cominciare da quelle in programma durante le festività natalizie.

«È un’iniziativa assolutamente pregevole di cui siamo riconoscenti alle nostre Penne Nere», ha sottolineato il sindaco di Feltre, Paolo Perenzin; «invitiamo tutti coloro che volessero aggregarsi all’iniziativa a prendere contatti direttamente con la sezione dell’Ana di Feltre che coordinerà - di concerto con il Comune - la progettazione e l’esecuzione dell’intervento per restituire alla città uno dei suoi luoghi-simbolo».


Leggi gli altri titoli di oggi.

Iscriviti alla Newsletter





Home
L’Amico edizione digitale
L’Amico su Facebook  
L’Amico su Twitter  
Le foto dell’Amico su Flickr  
L’Amico su YouTube  
L’Amico su Instagram  
Abbonamenti
Pubblicità
Privacy




Copyright © 2000-2018 L'Amico del Popolo S.r.l.
Piazza Piloni 11, 32100 Belluno
Tel. +39 0437 940641, Fax +39 0437 940661
Email redazione@amicodelpopolo.it
P.Iva/C.F. 00664920253