Pubblicità
Testata

Lunedì 26 novembre 2018 ‐ S. Corrado

Una villa per nascondere la refurtiva






Arrestati tre malviventi colpevoli di numerosi furti in provincia. Gli oggetti rubati venivano nascosti in una lussuosa villa nel Trevigiano.

Iscriviti alla Newsletter

Ascolta il testo

Un blitz condotto da Polizia di Stato e Arma dei Carabinieri di Belluno ha portato all’arresto dei tre predoni che, nell’ultimo periodo, avevano commesso decine di furti in abitazioni della provincia di Belluno.


Pubblicità

L’indagine è stata coordinata dalla Procura di Belluno e avviata dalla Polizia di Stato e dalla Squadra mobile di Belluno insieme all’Arma dei Carabinieri della Stazione di Sedico.

Individuata anche una lussuosa villa nel Trevigiano dove veniva nascosta la refurtiva e in cui sono stati rinvenuti numerosissimi monili in oro, fedi e oggetti rubati nelle abitazioni. Nella villa era addirittura presente un laboratorio artigianale per separare ori e argenti dalle pietre preziose. L’ingente quantitativo di refurtiva è stato sequestrato.


Leggi gli altri titoli di oggi.

Iscriviti alla Newsletter





Home
L’Amico edizione digitale
L’Amico su Facebook  
L’Amico su Twitter  
Le foto dell’Amico su Flickr  
L’Amico su YouTube  
L’Amico su Instagram  
Abbonamenti
Pubblicità
Privacy




Copyright © 2000-2018 L'Amico del Popolo S.r.l.
Piazza Piloni 11, 32100 Belluno
Tel. +39 0437 940641, Fax +39 0437 940661
Email redazione@amicodelpopolo.it
P.Iva/C.F. 00664920253