Pubblicità
Testata

Lunedì 3 dicembre 2018 ‐ S. Francesco Saverio

Un’occasione particolare di qualifica professionale






Con il Centro Consorzi in 1 anno si può diventare operatore del legno oppure operatore elettronico (domande entro il 14 dicembre).

Iscriviti alla Newsletter

Ascolta il testo

«Un’occasione particolare». Così Michele Talo, direttore del Centro Consorzi di Belluno, ha definito i due percorsi di formazione professionale che, su iniziativa della Regione Veneto, saranno attivati per un anno dallo stesso Centro Consorzi grazie al ricorso a fondi europei.
Con i 5 milioni disponibili in tutto il Veneto saranno attivati 49 corsi, di cui 2 in provincia di Belluno: uno per operatore del legno e uno per operatore elettronico (figura oggi molto richiesta dal mondo produttivo e per la quale in provincia non c’è nessun’altra iniziativa di formazione professionale).


Pubblicità

La particolarità della proposta sta nel fatto che dopo solo un anno di lezioni teoriche e pratiche si può ottenere una qualifica riconosciuta e spendibile nel mondo del lavoro, al pari dei giovani che frequentano la scuola professionale triennale. Un’agevolazione che è stata pensata per facilitare l’ingresso o il ritorno nel mondo del lavoro di chi è disoccupato (ma anche per dare modo a chi ha interrotto la sua formazione professionale di portarla a termine).
Questi due percorsi formativi (gratis per chi è disoccupato e al costo di 300 euro per gli altri) sono rivolti a persone maggiorenni, in possesso della licenza media, prioritariamente disoccupate o inoccupate. Entrambi i percorsi prevedono una durata di 800 ore, con possibilità di svolgimento diurno e/o serale. Per chi è disoccupato c’è anche la possibilità di un tirocinio di 120 ore se si è in possesso di titoli o esperienza di lavoro affine alla qualifica o di 320 ore se si è in possesso di un’esperienza di lavoro non affine alla qualifica. Infine va sottolineato che il percorso formativo potrà ridursi da 800 a 320 ore in relazione al riconoscimento di crediti da esperienza professionale e/o formativa da parte di un’apposita commissione.
Le domande di partecipazione vanno presentate entro le ore 13 del 14 dicembre prossimo. Dopo 3 giorni (il 17 dicembre) ci saranno le selezioni delle candidature al Centro Consorzi (alle ore 9 per gli operatori del legno e alle 11 per gli operatori elettronici). L’avvio delle attività sarà a gennaio 2019 e il loro termine a novembre 2019, con una pausa in agosto (circa 20 ore settimanali di frequenza distribuite fra mercoledì, giovedì, venerdì - 17/22 - e sabato mattina). Per informazioni: 0437 851311.


Leggi gli altri titoli di oggi.

Iscriviti alla Newsletter





Home
L’Amico edizione digitale
L’Amico su Facebook  
L’Amico su Twitter  
Le foto dell’Amico su Flickr  
L’Amico su YouTube  
L’Amico su Instagram  
Abbonamenti
Pubblicità
Privacy




Copyright © 2000-2018 L'Amico del Popolo S.r.l.
Piazza Piloni 11, 32100 Belluno
Tel. +39 0437 940641, Fax +39 0437 940661
Email redazione@amicodelpopolo.it
P.Iva/C.F. 00664920253