Pubblicità
Testata

Mercoledì 5 dicembre 2018 ‐ S. Ada

Concerto dell’Epifania per la Cucchini






L’evento vedrà protagonista la Filarmonica di Belluno. Il ricavato sarà devoluto all’associazione che sostiene i malati oncologici.

Iscriviti alla Newsletter

Ascolta il testo

Sarà la musica di Frank Sinatra, riarrangiata per la Filarmonica di Belluno, la protagonista del Concerto dell’Epifania, domenica 6 gennaio alle 20.45, al Teatro Comunale di Belluno. «A night with Frank Sinatra» è il titolo dell’appuntamento che vedrà sul palco, oltre ai musicisti della Filarmonica, anche Federico Stragà e il quartetto jazz di Claudio Jr De Rosa, autore degli arrangiamenti.


Pubblicità

«Questo concerto rafforza il legame tra Belluno e la Filarmonica», sottolinea la vice sindaco, Lucia Olivotto, «confermando una tradizione che da diversi anni apre il nuovo anno della città. Sarà sicuramente un successo, vista anche la finalità benefica a favore dell’Associazione Cucchini».

Il ricavato della raccolta fondi andrà infatti devoluto all’associazione che da decenni sostiene i malati oncologici. «È un supporto che ci fa piacere e che ci onora», commenta Dino Bridda, membro del consiglio direttivo dell’Associazione Cucchini. «Questa è una piacevole collaborazione tra due "Premio San Martino", che inaugura un’annata speciale per la nostra associazione: nel 2019, infatti, ricorre il trentesimo anniversario di fondazione».

Il concerto prevede una scaletta di 12 notissimi brani di Frank Sinatra, riarrangiati per la Filarmonica e cantati dal bellunese Federico Stragà, noto a livello nazionale e internazionale e già autore di un album dedicato proprio al cantante italo-americano. Per l’occasione, saranno accessibili tutti i posti del Teatro comunale, circa 600.

L’ingresso sarà libero, e all’interno del Teatro sarà possibile effettuare una donazione che verrà interamente devoluta all’Associazione Cucchini. Inoltre, si potrà già donare da ora tramite una raccolta fondi online. «Per incrementare la nostra donazione», spiega Andrea Gasperin, uno dei due direttori della Filarmonica di Belluno 1867 assieme a Sandro De Marchi, «abbiamo aperto una raccolta fondi via Internet. Tramite la piattaforma, è possibile fare una donazione da un euro in su; ci sono poi sei "scaglioni" che permettono di ricevere gadget e benefit particolari, come la maglietta dell’evento o un posto riservato per la sera del concerto. Tutto quello che eccederà la quota prevista per le spese del concerto, già in parte coperte dal Comune di Belluno e da sponsor privati, ci permetterà di aumentare la donazione alla Cucchini». La raccolta fondi si concluderà il 31 dicembre, ed è possibile aderire e conoscere le promozioni sul sito wwww.eppela.com/it


Leggi gli altri titoli di oggi.

Iscriviti alla Newsletter





Home
L’Amico edizione digitale
L’Amico su Facebook  
L’Amico su Twitter  
Le foto dell’Amico su Flickr  
L’Amico su YouTube  
L’Amico su Instagram  
Abbonamenti
Pubblicità
Privacy




Copyright © 2000-2018 L'Amico del Popolo S.r.l.
Piazza Piloni 11, 32100 Belluno
Tel. +39 0437 940641, Fax +39 0437 940661
Email redazione@amicodelpopolo.it
P.Iva/C.F. 00664920253