Pubblicità
Testata

Bing
Martedì 8 agosto 2017

A Venezia le Pro loco bellunesi: dopo Refrontolo, sostegno al volontariato






Stamattina circa 500 persone si sono radunate a Venezia in corteo per consegnare le firme raccolte a sostegno della pro loco di Refrontolo (Tv) al presidente Luca Zaia.

Iscriviti alla Newsletter


«Sia come Anpci (Associazione nazionale piccoli comuni italiani, ndr) Veneto che come sindaco –scrive da Venezia Dario Scopel, primo cittadino di Seren del Grappa – sono venuto a sostenere la Pro loco di Seren, le Pro loco tutte e i tutti volontari delle associazioni tutte, che rappresentano un capitale imprescindibile per il tessuto italiano. L’anima che manda avanti cultura, storia, eventi fieristici, servizi alla persona e alla famiglia, manutenzioni dei paesi è data dalle tante persone che donano il loro tempo per la comunità. Senza questa forma di assistenzialismo orizzontale ossia che arriva dal basso e che nulla costa allo Stato la qualità di vita nei nostri comuni verrebbe drasticamente ridotta. Oggi però le norme e il rischio di rispondere in solido di qualunque situazione, diventando da volontario a imputato, mette a rischio la sopravvivenza stessa del volontariato» I manifestanti hanno quindi chiesto a Zaia che si attivi affinché venga fatta una legge che regolamenti in maniera certa, ma che allo stesso tempo non faccia morire il volontariato che non può essere parificato a una professione. Zaia ha raccolto l’appello, facendosi portavoce presso il governo, e dando la tutela legale alla Pro loco di Refrontolo per il dramma successo tre anni fa.

Iscriviti alla Newsletter





Home
L’Amico edizione digitale
L’Amico su Facebook
Le foto dell’Amico su Flickr
L’Amico su YouTube
Abbonamenti
Pubblicità
Privacy



Copyright © 2000-2017 L'Amico del Popolo S.r.l.
Piazza Piloni 11, 32100 Belluno
Tel. +39 0437 940641, Fax +39 0437 940661
Email redazione@amicodelpopolo.it
P.Iva/C.F. 00664920253