Pubblicità
Testata


Domenica 3 dicembre 2017

Campestre Csi, nella finale di Quero festa per Astra e Castionese






In 470 per all’ultimo atto del circuito che ha toccato anche le località di Pozzale, Melere, Villa di Villa e Nemeggio. Prossimo appuntamento il 17 dicembre a Castion con la prima prova del Campionato regionale.

Iscriviti alla Newsletter

Si è concluso oggi, domenica 3 dicembre, a Quero, il Campionato provinciale di corsa campestre 2017 del Comitato di Belluno del Centro sportivo italiano. Un circuito che in cinque tappe ha toccato Pozzale di Cadore, Melere di Trichiana, Villa di Villa di Mel, Nemeggio di Feltre e, appunto, Quero, vedendo al via ad ogni appuntamento in media oltre 600 concorrenti.

La prova finale, caratterizzata da un forte vento, è stata proposta dal Gs Astra Quero, società nata nel 1972 e che vede tesserati un centinaio di giovani. Proprio il Gs Astra del presidente Luigi Collavo si è imposto nella graduatoria complessiva di giornata, precedendo il Gs Castionese e il Gs La Piave.

Il Castionese si è invece imposto nella graduatoria finale complessiva del Provinciale, precedendo il Gs Astra e il Gs La Piave. Il Castionese si è aggiudicato anche il 20° Memorial Serafino Barp, il trofeo dedicato alle categorie giovanili e dedicato alla memoria di un uomo che per il Csi e lo sport bellunese ha fatto molto.

«Vincere in casa è una bella soddisfazione», ha sottolineato Luigi Collavo. «Ma siamo stati protagonisti in tutte le prove e quindi la soddisfazione è doppia. Si tratta di un bel premio per ragazzi e adulti che fanno parte della nostra società: tesserati Csi siamo 120».

«Un altro ottimo risultato si aggiunge alle belle soddisfazioni raccolte negli anni scorsi», ha affermato Mirco Naldo del Gs Castionese. «La nostra forza? Il gruppo. Siamo 130 tesserati, con atleti nati dal 2012 fino al 1945. È bello vedere i grandi che fanno il tifo per i piccoli e i piccoli che fanno il tifo per i grandi e che da loro prendono esempio per condividere una grande passione».

«Grandi numeri, tanti bambini e tanti ragazzi: oltre 600 concorrenti in media ad appuntamento, pronti a sfidare avversari, ma anche freddo, pioggia e vento. Siamo orgogliosi di questo impegno di atleti, ma anche di genitori, tecnici e dirigenti», ha commentato Nicoletta Castellini, presidente di Csi Belluno. «Siamo già al lavoro per altri due appuntamenti dedicati al cross: il 17 dicembre a Castion, con la prima tappa del Campionato regionale, e poi il 7 e 8 aprile con il Gran premio nazionale che si disputerà tra Mel e Belluno».


Leggi gli altri titoli di oggi.

Iscriviti alla Newsletter





Home
L’Amico edizione digitale
L’Amico su Facebook
Le foto dell’Amico su Flickr
L’Amico su YouTube
Abbonamenti
Pubblicità
Privacy



Copyright © 2000-2017 L'Amico del Popolo S.r.l.
Piazza Piloni 11, 32100 Belluno
Tel. +39 0437 940641, Fax +39 0437 940661
Email redazione@amicodelpopolo.it
P.Iva/C.F. 00664920253