Pubblicità
Testata

Domenica 7 gennaio 2018

Il Meteo: lunedì 8 cielo generalmente coperto






Da medio-alta ad alta la probabilità di precipitazioni con fenomeni da sparsi a diffusi, tendenti a intensificarsi verso sera con dei rovesci.

Iscriviti alla Newsletter

Il Centro Valanghe Arpav di Arabba prevede per lunedì 8 gennaio cielo generalmente coperto. Precipitazioni: nelle prime ore probabilità medio-alta (60-80%) e poi alta (80-100%) di fenomeni da sparsi a diffusi, tendenti a intensificarsi verso sera con dei rovesci; precipitazioni più insistenti con quantitativi localmente significativi sulle Prealpi centro-orientali e sulle Dolomiti centro-meridionali; limite della neve sui 1500/1800 metri, localmente più basso specie sulle Dolomiti; sui 2000 metri potranno cadere entro sera 10-30 cm di neve fresca, destinati ad aumentare nella notte successiva. Temperature: le minime aumenteranno specie in valle, sulle cime più alte saranno stazionarie o in lieve calo; per le massime, prevarrà una leggera diminuzione. Venti: in quota prevalentemente tesi da sud-est, localmente anche forti verso sera; nelle valli perlopiù deboli di direzione variabile, ma con locali fasi di moderato rinforzo dai quadranti meridionali.

Martedì 9 è atteso un cielo generalmente coperto fino a metà giornata, tendente poi a divenire da molto nuvoloso a irregolarmente nuvoloso con schiarite specie in serata. Precipitazioni: fenomeni da diffusi a sparsi. Il limite delle nevicate nelle primissime ore sarà intorno a 1500-1800 metri sulle Prealpi e 1300-1600 metri sulle Dolomiti; nel corso della giornata si abbasserà mediamente fino ad 800-1100 metri, sulle Dolomiti anche fino a fondovalle. Probabilità all’inizio alta (80-100%), poi in graduale diminuzione fino a risultare bassa (20-40%) soprattutto nelle ultime ore. A 2000 metri si potranno notare fino a 50-70 cm di neve fresca da inizio evento, specie sulle Dolomiti centro-occidentali, salvo accumuli localmente anche un po’ maggiori. Temperature; sulle Dolomiti settentrionali in contenuto aumento specie ad alta quota, sulle Dolomiti meridionali contenute variazioni di carattere locale, altrove prevarrà un calo. Minime raggiunte alla sera. Venti: in quota tesi dai quadranti meridionali, tendenti a disporsi da sud-ovest e ad attenuarsi in serata; nelle valli generalmente deboli di direzione variabile, salvo qualche fase di locale moderato rinforzo dai quadranti meridionali.

Mercoledì 10 è previsto un cielo da poco a parzialmente nuvoloso, salvo locali addensamenti di nubi basse sulle zone prealpine. Temperature minime in calo, massime senza notevoli variazioni.


Leggi gli altri titoli di oggi.

Iscriviti alla Newsletter





Home
L’Amico edizione digitale
L’Amico su Facebook  
L’Amico su Twitter  
Le foto dell’Amico su Flickr  
L’Amico su YouTube  
L’Amico su Instagram  
Abbonamenti
Pubblicità
Privacy




Copyright © 2000-2018 L'Amico del Popolo S.r.l.
Piazza Piloni 11, 32100 Belluno
Tel. +39 0437 940641, Fax +39 0437 940661
Email redazione@amicodelpopolo.it
P.Iva/C.F. 00664920253