Pubblicità
Testata

Venerdì 12 gennaio 2018

Un minorenne di Cortina non paga il treno e resiste ai Carabinieri






Segnalati due giovani che, scesi a Belluno, hanno trovato i militari. Uno è scappato, l’altro è stato denunciato.

Iscriviti alla Newsletter

Un giovane di Cortina si è preso una denuncia dai Carabinieri del Norm di Belluno per resistenza a pubblico ufficiale, interruzione di pubblico servizio e rifiuto di fornire le proprie generalità.
Probabilmente non si aspettava di trovare i Carabinieri in stazione, quando è sceso dal treno senza biglietto e dopo aver rifiutato di dichiarare nome e cognome al controllore per la multa. Di qui le escandescenze con i militari e la denuncia in stato di libertà.
Il ragazzo, minorenne, era in compagnia di un altro giovane rimasto sconosciuto. Era stato sorpreso sul treno in arrivo a Belluno verso le 20.30 senza biglietto.
Il capotreno aveva richiesto assistenza ai Carabinieri per l’identificazione dei due giovani non appena il convoglio fosse giunto in stazione. All’arrivo, i due ragazzi hanno cercato di fuggire: uno è riuscito a scappare, l’altro è stato fermato dai Carabinieri. Sottoposto a controllo si è lasciato andare in escandescenze, rifiutando di farsi identificare e costringendo quindi i militari, coadiuvati da una volante della Polizia di Stato, ad accompagnarlo al comando.
Lì il ragazzo si è calmato, rendendo possibile l’identificazione. Inevitabile, però, la denuncia.


Leggi gli altri titoli di oggi.

Iscriviti alla Newsletter





Home
L’Amico edizione digitale
L’Amico su Facebook  
L’Amico su Twitter  
Le foto dell’Amico su Flickr  
L’Amico su YouTube  
L’Amico su Instagram  
Abbonamenti
Pubblicità
Privacy




Copyright © 2000-2018 L'Amico del Popolo S.r.l.
Piazza Piloni 11, 32100 Belluno
Tel. +39 0437 940641, Fax +39 0437 940661
Email redazione@amicodelpopolo.it
P.Iva/C.F. 00664920253