Pubblicità
Testata

Lunedì 12 febbraio 2018

Cesiomaggiore, consegnato a Remo Corona il Premio Santa Giuliana






Riconoscimento per essersi distinto nel volontariato. Attestati di benemerenza a Palmira De Bastiani e a Beniamino Sacchet.

Iscriviti alla Newsletter

Ascolta il testo

In concomitanza con i festeggiamenti in onore della Santa Patrona, dal 2010 l’Amministrazione comunale di Cesiomaggiore conferisce il Premio Santa Giuliana a chi si è distinto nel campo del volontariato. Quest’anno il riconoscimento è andato a Remo Corona, da molti anni impegnato nelle più svariate attività: negli anni ’70 ha fondato l’Unione Sportiva Pullir; si è prodigato per la realizzazione del campo di calcio; tra il 1975 e il 1980 ha ricoperto la carica di assessore comunale; è stato, insieme a don Domenico Cassol, tra i fondatori dell’associazione agricola Pedemontana; ha unito intorno a sé un gruppo di apicoltori con cui da alcuni anni promuove nelle scuole la conoscenza delle api e organizza la Festa del miele in Val Canzoi; sempre attivo e alle prese con nuovi progetti, negli ultimi tempi sta avviando la coltivazione dello zafferano.

La Commissione preposta ha deciso di conferire anche due attestati di benemerenza: a Palmira De Bastiani (nata nel 1932) che da tanti anni è volontaria all’interno della Casa di riposo e si occupa con costanza dei decori floreali della chiesa parrocchiale; a Beniamino Sacchet (nato nel 1943) che da oltre quarant’anni cura la chiesetta pedemontana di Sant’Agapito. Posto a 900 metri di altitudine, l’edificio sacro può essere raggiunto solo a piedi, salendo un ripido sentiero. Nonostante questo, grazie a Beniamino e alla sua famiglia, il pendio intorno alla chiesa è sempre regolarmente falciato e gli interni sono sempre curati e in ordine.

Il sindaco Carlo Zanella, nel consegnare il Premio, ha sottolineato il valore dell’esempio di queste persone che sono una guida per le giovani generazioni perché con la loro vita e la loro testimonianza annunciano un mondo che può essere migliore, più umano, solidale, giusto, ricco d’amore disinteressato e gratuito.

La cerimonia si è conclusa con un concerto offerto dal Coro Giovanile di Cesiomaggiore, con la partecipazione del Coro R. Goitre e della Corale Zumellese.


Leggi gli altri titoli di oggi.

Iscriviti alla Newsletter





Home
L’Amico edizione digitale
L’Amico su Facebook  
L’Amico su Twitter  
Le foto dell’Amico su Flickr  
L’Amico su YouTube  
L’Amico su Instagram  
Abbonamenti
Pubblicità
Privacy




Copyright © 2000-2018 L'Amico del Popolo S.r.l.
Piazza Piloni 11, 32100 Belluno
Tel. +39 0437 940641, Fax +39 0437 940661
Email redazione@amicodelpopolo.it
P.Iva/C.F. 00664920253