Pubblicità
Testata

Domenica 11 marzo 2018

Presentata la nuova edizione di Agrimont






Il presidente di Longarone Fiere Dolomiti, Giorgio Balzan, illustra la fiera dedicata all’agricoltura di montagna che si terrà quest’anno in due fine settimana: dal 17 al 18 marzo e dal 23 al 25.

Iscriviti alla Newsletter

Ascolta il testo

"Agrimont", il tradizionale appuntamento di inizio primavera che Longarone Fiere Dolomiti dedica all’agricoltura di montagna, si terrà quest’anno in due fine settimana: dal 17 al 18 marzo e dal 23 al 25. Cinque giorni di apertura per una rassegna che si è affermata negli anni sia in termini di successo di pubblico, sia di qualità degli espositori, con un’ampia presenza delle principali aziende di prodotti, macchine e attrezzature per l’agricoltura e per tutto ciò che riguarda il mondo rurale montano.

Presenti in esposizione, tra le altre, aziende legate al settore del giardinaggio, del florovivaismo, dei frutti e piccoli frutti, delle piante aromatiche, di quelle antiche, con una bella varietà di prodotti e piccole attrezzature da utilizzare nella cura dell’orto e del giardino di casa.

Uno spazio particolare viene dedicato alla zootecnia, da sempre un settore strategico dell’agricoltura di montagna, con numerose aziende di prodotti e di attrezzature specifiche e con la tradizionale rassegna delle principali razze bovine, equine, ovi-caprine e avicole organizzata dall’Associazione regionale allevatori del Veneto (Arav).

Non mancano inoltre i prodotti agroalimentari tipici, caratteristici della montagna veneta e non solo, capaci di solleticare l’interesse del grande pubblico di Agrimont (oltre 23.000 sono stati i visitatori nell’edizione del 2017).

Ad arricchire la 39.ma edizione della rassegna anche un programma di eventi collaterali che tocca tematiche di stretta attualità e che vede coinvolte le associazioni di categoria. Un’attenzione particolare è dedicata alla produzione di miele e alla Giornata dell’apicoltura di montagna; altri approfondimenti riguardano i problemi di convivenza con la fauna selvatica, le opportunità del Biodistretto e i contributi del Piano di Sviluppo Rurale; da ricordare che il pomeriggio di domenica 25 marzo alcuni coltivatori e allevatori del bellunese presenteranno le loro esperienze dirette nella specificità montana.

Tra le attrazioni di questa edizione di Agrimont ci saranno inoltre le dimostrazioni di mascalcia equina domenica 18 marzo, mentre il 24 e il 25 l’Arav metterà a disposizione un laboratorio per le analisi del fieno e del mangime. E ancora, dimostrazioni con teoria e pratica dell’innesto e della potatura nei due pomeriggi del sabato da parte dell’Istituto Agrario di Feltre. Infine la celebrazione della Giornata europea del gelato artigianale con la consegna del Premio "Ivano Pocchiesa" a Donata Panciera per il contributo giornalistico dato al mondo del gelato artigianale.


Leggi gli altri titoli di oggi.

Iscriviti alla Newsletter





Home
L’Amico edizione digitale
L’Amico su Facebook  
L’Amico su Twitter  
Le foto dell’Amico su Flickr  
L’Amico su YouTube  
L’Amico su Instagram  
Abbonamenti
Pubblicità
Privacy




Copyright © 2000-2018 L'Amico del Popolo S.r.l.
Piazza Piloni 11, 32100 Belluno
Tel. +39 0437 940641, Fax +39 0437 940661
Email redazione@amicodelpopolo.it
P.Iva/C.F. 00664920253