Pubblicità
Testata

Venerdì 11 maggio 2018

Il Meteo: sabato ben soleggiato, sporadici fenomeni la sera






Sabato 12 maggio tempo ben soleggiato fino al primo pomeriggio. L’instabilità dovrebbe verificarsi sopratutto da metà pomeriggio in poi per qualche fenomeno.

Iscriviti alla Newsletter

Ascolta il testo

Il Centro Valanghe Arpav di Arabba prevede per sabato 12 maggio tempo ben soleggiato fino al primo pomeriggio, in seguito modesta attività cumuliforme e solo in singoli casi gli addensamenti potranno svilupparsi maggiormente, ma questo non toglierà l’impressione di tempo buono, in quanto l’instabilità dovrebbe avverarsi sopratutto da metà pomeriggio in poi per qualche fenomeno. Clima diurno di nuovo più caldo a tutte le quote. Precipitazioni assenti fino al primo pomeriggio, poi contenuta probabilità di qualche sporadico fenomeno e in qualche singolare caso non si potrà escludere possa essere temporalesco. Gli apporti saranno molto variabili per la specificità delle piogge convettive. Temperature in generale ulteriore lieve aumento, salvo calo delle minime nelle valli. Venti nelle valli deboli di direzione variabile con locali rinforzi per brezze; in quota deboli da Sud-Est.

Domenica 13 maggio sole e primi annuvolamenti al mattino, i secondi più presenti sulle Prealpi, mentre il sole sarà più generoso sulle Dolomiti. Dalle ore centrali crescente nuvolosità, anche cumuliforme, e il tempo diverrà instabile con rovesci e temporali, sempre più probabili con il passare delle ore. Clima ancora relativamente mite, nonostante l’instabilità. Probabilità di precipitazioni piuttosto bassa fino alle ore centrali del giorno, eccetto sulle Prealpi occidentali, dove rovesci mattutini saranno possibii. Poi in aumento fino a media al pomeriggio per rovesci e temporali sparsi e alta alla sera. Il limite neve sarà in abbassamento dai 2800 m iniziali fino sui 2600 m alla sera. Ad eccezione di un modesto rialzo delle minime nelle valli, le temperature saranno in generale calo, con minime osservate alla sera in quota. Punte massime di 21/23°C nel catino bellunese e di 18/19°C a 1000/1200 m. Venti nelle valli deboli di direzione variabile con locali rinforzi per brezze; in quota perlopiù moderati dai quadranti meridionali.

Lunedì 14 maggio maltempo notturno con rovesci e temporali, il limite della neve sarà in abbassamento fino sui 2200/2400 m. In giornata probabile miglioramento sulle Dolomiti con sole e addensamenti, mentre ci sarà una ripresa dell’instabilità al pomeriggio sulle Prealpi, con maggiore nuvolosità e qualche rovescio, eventualmente temporalesco. Clima un po’ più fresco a tutte le quote. Venti deboli/moderati in quota da Sud-Est.


Leggi gli altri titoli di oggi.

Iscriviti alla Newsletter





Home
L’Amico edizione digitale
L’Amico su Facebook  
L’Amico su Twitter  
Le foto dell’Amico su Flickr  
L’Amico su YouTube  
L’Amico su Instagram  
Abbonamenti
Pubblicità
Privacy




Copyright © 2000-2018 L'Amico del Popolo S.r.l.
Piazza Piloni 11, 32100 Belluno
Tel. +39 0437 940641, Fax +39 0437 940661
Email redazione@amicodelpopolo.it
P.Iva/C.F. 00664920253