Pubblicità
Testata

Lunedì 11 giugno 2018

Caduto tra Pelf e Serva l’aliante non rientrato, morto il pilota






Il velivolo è precipitato in zona Le Piaie, a 1.800 metri di quota. Il suo pilota era un 59enne di Castello di Godego (TV).

Iscriviti alla Newsletter

Ascolta il testo

Attorno alle 11 di oggi, lunedì 11 giugno, l’elicottero del Suem di Pieve di Cadore, che stava passando nelle vicinanze impegnato in un’altra missione, ha visto l’aliante non rientrato ieri all’aeroporto di Belluno dopo il decollo del pomeriggio. Il velivolo era precipitato in zona Le Piaie, tra il Monte Serva e il Monte Pelf, a 1.800 metri di quota.

L’eliambulanza ha subito sbarcato tecnico di elisoccorso, medico e infermiere, che hanno solamente potuto constatare il decesso del pilota, A.M., di 59 anni, di Castello di Godego (TV). Ottenuto il nulla osta dalla magistratura per la rimozione, la salma ricomposta è stata recuperata con un verricello e trasportata all’ospedale di Belluno.

Le ricerche dell’aliante e del suo pilota erano cominciate già verso le 19 quando l’elicottero del Suem ha sorvolato le montagne dell’Alpago, il Col Visentin, il Serva e il Soccorso alpino dell’Alpago si è mosso con le auto nelle valli principali della Conca e ha provato a guardare con i binocoli i pendii di Dolada e Teverone, dal momento che l’ultimo ponte telefonico agganciato era stato quello di Tambre. Si era mosso anche l’elicottero dei Vigili del fuoco, ma anche in questo caso con esito negativo.


Leggi gli altri titoli di oggi.

Iscriviti alla Newsletter





Home
L’Amico edizione digitale
L’Amico su Facebook  
L’Amico su Twitter  
Le foto dell’Amico su Flickr  
L’Amico su YouTube  
L’Amico su Instagram  
Abbonamenti
Pubblicità
Privacy




Copyright © 2000-2018 L'Amico del Popolo S.r.l.
Piazza Piloni 11, 32100 Belluno
Tel. +39 0437 940641, Fax +39 0437 940661
Email redazione@amicodelpopolo.it
P.Iva/C.F. 00664920253