Pubblicità
Testata

Sabato 7 luglio 2018

A Feltre l’Iniziativa «Chiese e Palazzi aperti 2018»






Ogni domenica dalle 16 alle 19 dei mesi di luglio, agosto e settembre (nella foto la stanza del tesoro del Monte di Pietà fondato dal beato Bernardino da Feltre).

Iscriviti alla Newsletter

Ascolta il testo

Anche quest’anno l’Associazione culturale «Il Fondaco per Feltre» promuove l’iniziativa socio-culturale «Chiese e Palazzi aperti» che propone alla cittadinanza e ai turisti un itinerario alla riscoperta delle ricchezze storico-artistiche della famosa «urbs picta» («città dipinta»).

Sostenuta anche dalla Regione Veneto nell’ambito del Progetto «Feltre-Patrimonio-Dolomiti Unesco», l’iniziativa si svolge ogni domenica, da luglio a settembre, in orario pomeridiano con l’apertura di sette siti della cittadella. Il visitatore può così ammirare i piccoli gioielli d’arte racchiusi all’interno dei Palazzi storici: nel Palazzo Pretorio troverà la Sala degli Stemmi, con il suo soffitto ligneo cinquecentesco e la lunga infilata di stemmi per cui è famosa; nel vicino Palazzo della Ragione, la Sala del Consiglio dove si svolgono le sedute comunali; all’interno del complesso cinquecentesco del Tomitano, gli ambienti del Monte dei pegni, tra cui spicca la sala della cassaforte, un antico caveau dalle pareti completamente dipinte.

Tra le chiese ricche di tesori d’arte si potrà visitare: la seicentesca chiesa ex voto dei Santi Rocco e Sebastiano, che chiude scenograficamente a nord Piazza Maggiore; nei pressi di Port’Oria l’antica Chiesetta della Santissima Trinità, unica superstite all’incendio del 1510, che conserva all’interno un raro ciclo di affreschi quattrocenteschi; in via Mezzaterra la Chiesa di San Giacomo Maggiore che raccoglie numerose opere d’arte; e poi il Battistero, ex chiesa di San Lorenzo, dietro l’abside gotica del Duomo.

L’intera iniziativa è sostenuta da un gruppo di volontari (molti di questi di giovane età, compresa tra i 18 anni e i 35) che gratuitamente mettono a disposizione del visitatore conoscenze e passione (per migliorare il servizio il Fondaco promuovere corsi di formazione per operatori culturali e giornate studio di approfondimento con esperti e studiosi che in forma gratuita vogliono mettere a disposizione il loro sapere).

Tra le novità del 2018 da segnalare che, pur non rientrando nella convenzione con il Comune di Feltre, il Fondaco garantisce, grazie alla coordinatrice Sara Zaccaron, l’apertura domenicale del Santuario dei Santi Martiri Vittore e Corona che verrà aperto al pubblico con visita guidata gratuita dalle 15 alle 17.


Leggi gli altri titoli di oggi.

Iscriviti alla Newsletter





Home
L’Amico edizione digitale
L’Amico su Facebook  
L’Amico su Twitter  
Le foto dell’Amico su Flickr  
L’Amico su YouTube  
L’Amico su Instagram  
Abbonamenti
Pubblicità
Privacy




Copyright © 2000-2018 L'Amico del Popolo S.r.l.
Piazza Piloni 11, 32100 Belluno
Tel. +39 0437 940641, Fax +39 0437 940661
Email redazione@amicodelpopolo.it
P.Iva/C.F. 00664920253