Pubblicità
Testata

Giovedì 1 novembre 2018 ‐ Tutti i Santi

▶ Livinallongo, Il drammatico e commosso racconto del sindaco






«Mai visto qualcosa di simile, un finimondo», ma è scattata subito «una solidarietà indescrivibile», con un’enorme capacità di reagire.

Iscriviti alla Newsletter

Ascolta il testo

«Mai visto qualcosa di simile a Livinallongo, un finimondo», sono le parole del sindaco di Livinallongo Leandro Grones, nel descrivere quel che è successo lunedì 29 ottobre.

«Volava di tutto. All’alba di martedì uno scenario apocalittico, tutte le strade coperte da massi, alberi, lamiere, cavi elettrici, pannelli di legno».

«Ma grazie a Dio nessuno è stato ferito in quel finimondo», dice il sindaco nell’audio che si può ascoltare in questa pagina, cliccando sulla foto.

«Si è messo in moto un fantastico esercito di volontari, anche con tantissimi cittadini, che in meno di 12 ore hanno riaperto quasi tutta la viabilità principale e i 60 chilometri della viabilità comunale».

«Una solidarietà indescrivibile, non ci sono parole per ringraziarli». «Alle 8 di oggi abbiamo raggiunto Larzonei», mentre si lavorava per aprire un varco anche verso Davedino.

«La prima emergenza adesso è il ripristino della corrente elettrica», intanto grazie a quattro generatori portati con gli elicotteri da Belluno.


Pubblicità



Leggi gli altri titoli di oggi.

Iscriviti alla Newsletter





Home
L’Amico edizione digitale
L’Amico su Facebook  
L’Amico su Twitter  
Le foto dell’Amico su Flickr  
L’Amico su YouTube  
L’Amico su Instagram  
Abbonamenti
Pubblicità
Privacy




Copyright © 2000-2018 L'Amico del Popolo S.r.l.
Piazza Piloni 11, 32100 Belluno
Tel. +39 0437 940641, Fax +39 0437 940661
Email redazione@amicodelpopolo.it
P.Iva/C.F. 00664920253