Pubblicità
Testata

Domenica 4 novembre 2018 ‐ S. Carlo Borromeo

Auronzo, rientrato l’allarme blackout






In municipio è stato fatto il punto della situazione e dei danni ambientali nel territorio del Comune.

Iscriviti alla Newsletter

Ascolta il testo

Oggi, domenica 4 novembre, il sindaco di Auronzo, Tatiana Pais Becher, ha informato che in tutto il territorio comunale è rientrato l’allarme blackout e che l’energia elettrica è stata ripristinata anche nelle zone di via Ligonto, via Della Grotta, Pian della Velma e alla Malga Rin Bianco di Misurina. Fortunatamente - ha spiegato il Sindaco - non è stato necessario installare i generatori arrivati in paese perché l’energia viene erogata dalla centrale di Ponte Malon per l’abitato di Auronzo, mentre per Misurina si è provveduto ad erogarla dall’Alto Adige.


Pubblicità

Per quanto riguarda la viabilità rimane chiusa, a causa della distruzione di un ponte, la strada provinciale 49 che da Misurina scende a Carbonin. Auronzo rimane quindi isolata da Dobbiaco.
Il Sindaco ha richiesto l’immediato ripristino della circolazione attraverso l’installazione di un ponte Bailey, da posizionare immediatamente, prima dell’arrivo della prima neve. Richiesta inoltre la messa in sicurezza urgente delle strade, in particolare della statale 51 di Alemagna nel tratto che dalla galleria del Comelico va verso i Tre Ponti a Cima Gogna.

Per ciò che concerne l’acqua è potabile permane l’invito a non utilizzare, nemmeno a fini igienico sanitari, quella che manifesti evidenti problemi di torbidità e ad utilizzare l’acqua ad uso alimentare solo dopo averla bollita per almeno cinque minuti.

Tutta la telefonia, fissa e mobile, ha ripreso a funzionare nel territorio di Auronzo e Centro operativo comunale rimane in funzione presso la sede del Gruppo di Protezione Civile. Per qualsiasi evenienza e segnalazione contattare lo 0435 401156.

Sono stati circa 70 i volontari che hanno operato sul territorio di Auronzo nel weekend, coordinati dal Gruppo Protezione Civile locale e dal dott. Bruno Carlesso del Comando provinciale dei Vigili del fuoco di Treviso. Gli interventi sono stati: sistemazione/messa in sicurezza guadi e torrenti (sghiaiamento); taglio piante (centro abitato, statale, ciclabile).


Leggi gli altri titoli di oggi.

Iscriviti alla Newsletter





Home
L’Amico edizione digitale
L’Amico su Facebook  
L’Amico su Twitter  
Le foto dell’Amico su Flickr  
L’Amico su YouTube  
L’Amico su Instagram  
Abbonamenti
Pubblicità
Privacy




Copyright © 2000-2018 L'Amico del Popolo S.r.l.
Piazza Piloni 11, 32100 Belluno
Tel. +39 0437 940641, Fax +39 0437 940661
Email redazione@amicodelpopolo.it
P.Iva/C.F. 00664920253