Pubblicità
Testata

Domenica 18 novembre 2018 ‐ Dedic. Basilica Ss. Pietro e Paolo

Santa Giustina, una stele per i caduti di Nassiriya






È stata scoperta e benedetta per iniziativa dei Carabinieri in congedo.

Iscriviti alla Newsletter

Ascolta il testo

Il sindaco Enio Vigne lo aveva annunciato in occasione dell’inaugurazione dei lavori che avevano interessato la piazza di Ignan, a Santa Giustina: «quanto prima daremo il giusto risalto anche ai caduti in missione di pace in Irak, a Nassiriya, ai quali 10 anni or sono è stata dedicata la piazza frazionale». E sabato 17 novembre l’evento si è concretizzato con la cerimonia che ha portato allo scoprimento di una stele con i nomi dei 19 italiani barbaramente uccisi con un attentato che tolse la vita anche 9 irakeni.


Pubblicità

La cerimonia è stata fortemente voluta dai Carabinieri in congedo che in questo modo hanno voluto perpetrare il ricordo dei 17 colleghi morti nell’attentato, coinvolgendo gli alpini della caserma Salsa di Belluno (che ancora oggi proseguono nelle missioni di pace in Libano), autorità e cittadini che vogliono tenere vivo il ricordo del sacrificio di chi non si limita a parlare di pace, ma opera concretamente perché questa divenga una realtà.


Leggi gli altri titoli di oggi.

Iscriviti alla Newsletter





Home
L’Amico edizione digitale
L’Amico su Facebook  
L’Amico su Twitter  
Le foto dell’Amico su Flickr  
L’Amico su YouTube  
L’Amico su Instagram  
Abbonamenti
Pubblicità
Privacy




Copyright © 2000-2018 L'Amico del Popolo S.r.l.
Piazza Piloni 11, 32100 Belluno
Tel. +39 0437 940641, Fax +39 0437 940661
Email redazione@amicodelpopolo.it
P.Iva/C.F. 00664920253