Pubblicità
Testata

Giovedì 29 novembre 2018 ‐ S. Saturnino

Venerdì 30 e sabato 1 il trentennale dell’Associazione internazionale Dino Buzzati






L’anniversario verrà celebrato con una due-giorni tra Venezia, Feltre e Belluno.

Iscriviti alla Newsletter

Ascolta il testo

Compie trent’anni l’Associazione internazionale Dino Buzzati fondata a Feltre il 19 dicembre del 1988 dall’indimenticata professoressa Nella Giannetto, allora giovanissima docente allo Iulm di Milano e Feltre, animatrice culturale instancabile e profonda conoscitrice del bellunese Dino Buzzati. L’anniversario verrà celebrato con una due giorni articolata tra Venezia, Feltre e Belluno.


Pubblicità

Particolarmente ricco il programma della giornata di studi veneziana, che sarà ospitata presso la prestigiosa sede dell’Ateneo Veneto, in campo San Fantin, a due passi dalla Fenice. Il titolo del convegno internazionale è «Rileggere Buzzati. Attualità di un progetto trent’anni dopo» e la giornata si terrà nella sala Tommaseo dell’Ateneo Veneto, articolata in due sessioni, mattina e pomeriggio, con interventi della durata tra i 20 e i 30 minuti.
Sessione mattutina, inizio alle 10, saluti istituzionali; 10.15 Patrizia Dalla Rosa, «Trent’anni dopo: il senso della rivista "Studi Buzzatiani" e l’intuizione delle borse di studio»; 10.40 Marie-Hèlene Caspar, «Buzzati e l’università : una lunga storia (1968 - 2018)»; 11.10 Delphine Gachet, «Buzzati in Francia. Nuovi progetti»; 11.45 Silvia Zangrandi «A scuola con Buzzati. La ricezione dell’opera buzzatiana presso le scuole attraverso lo spoglio della sezione "Esperienze didattiche" in "Studi Buzzatiani"»; 12.15 Antonia Arslan «L’ "Invito alla lettura di Buzzati": 1974-2018». Le relazioni saranno inframmezzate da brevi filmati storici di interviste a Dino Buzzati, dalle Teche Rai.

Questo ilprogramma della sessione pomeridiana, con ripresa dei lavori alle 15: Alessandro Scarsella «Neuronarratologia buzzatiana»; 15.40 Maurizio Trevisan «Buzzati, Venezia e il 1966. Appunti per una riflessione»; 16.10 Sergio Frigo «Buzzati e Venezia. Antologia minima»; 16.45 Cristiana Lardo «Didattica e letteratura, un’esperienza triennale nei corsi di abilitazione all’insegnamento»; 17.15 conclusioni del presidente Marco Perale: «I 30 anni dell’Associazione e i progetti in cantiere». Le relazioni pomeridiane saranno inframmezzate dalla lettura scenica di alcuni testi buzzatiani, a cura di Alessandro Guerriero. L’intera giornata verrà registrata così da consentire la pubblicazione degli atti nella serie dei "Quaderni" dell’Associazione.

Il giorno seguente la giornata buzzatiana del 1 dicembre si sposta in provincia di Belluno, con un doppio evento. La mattina l’appuntamento è a Feltre, alle ore 11 al Liceo Dal Piaz. Marie-Hélène Caspar (Università di Parigi X - Nanterre), Delphine Gachet (Università di Bordeaux) e Cristina Vignali De Poli (Università di Chambery) con la guida di Patrizia Dalla Rosa, responsabile scientifico del Centro Studi dell’Associazione Internazionale Dino Buzzati, condurranno il laboratorio «La parole de l’Autre – Traduzioni e traduttrici di Dino Buzzati in francese» con gli studenti del Liceo Linguistico.

Trasferimento a Belluno nel pomeriggio di sabato, dove alle ore 16 nel salone di Palazzo Fulcis Cristina Vignali De Poli dell’Università di Chambery presenta, in prima nazionale, il volume «Figures de la crise. Dino Buzzati 110 ans après sa naissance» che contiene gli atti del convegno internazionale che si è tenuto in Francia nell’ottobre 2016, organizzato dalla branca francese dell’Associazione Internazionale Dino Buzzati in occasione del 110 anni dalla nascita di Buzzati.


Leggi gli altri titoli di oggi.

Iscriviti alla Newsletter





Home
L’Amico edizione digitale
L’Amico su Facebook  
L’Amico su Twitter  
Le foto dell’Amico su Flickr  
L’Amico su YouTube  
L’Amico su Instagram  
Abbonamenti
Pubblicità
Privacy




Copyright © 2000-2018 L'Amico del Popolo S.r.l.
Piazza Piloni 11, 32100 Belluno
Tel. +39 0437 940641, Fax +39 0437 940661
Email redazione@amicodelpopolo.it
P.Iva/C.F. 00664920253